• Ven. Ott 22nd, 2021

Arcore, il San Giuseppe non riaprirà a settembre

san Giuseppe

· Oggi, un genitore lamentava la mancata attenzione dell’Amministrazione verso la fascia 0/6, con questa notizia della testata online PRIMAMONZA ne abbiamo la conferma. Per mesi siamo stati rimbalzati tra le notizie di chiusura date con una noncuranza nei confronti dell’utenza che ha lascito tutti sbalorditi, ad un eventuale salvataggio che aveva riacceso flebili speranze nelle famiglie dei minori fruitori e del personale…

· Una conclusione, quella rivelata in questo articolo, che ci racconta di tutta l’inadeguatezza gestionale di questa Amministrazione, della mancata vigilanza sull’operato del CDA, quello stesso CDA a nomina del Sindaco espressione di nomine politiche e partitiche e non di convenienza amministrativa.

· Un CDA, con presidente tale Cristina Maranesi nominata per non ben precisate competenze, che non più tardi dello scorso autunno ha visto tre membri, Maranesi appunto, Contratto e Penati, dare le dimissioni collegialmente lasciando il Consiglio Di Amministrazione senza il numero legale per garantire la gestione dei pagamenti delle fatture e degli stipendi; la scuola in balia degli eventi.

· Si viene anche a conoscenza di debiti accumulati nel tempo, che portano la banca a non erogare un mutuo che potrebbe permettere la continuazione dell’attività educativa e dell’attuazione di un piano di risanamento.

· Si sa che l’Amministrazione comunale negli anni ha erogato alla Scuola centinaia di migliaia di euro, attraverso le convenzioni, frutto di Delibere che così motivavano l’erogazione, come recita la “convenzione tra il Comune di Arcore e la Civica Fondazione Asilo Infantile San Giuseppe per il servizio di scuola dell’infanzia – anno scolastico 2019/20”:

l’Amministrazione Comunale di Arcore intende garantire a tutti i bambini residenti in età prescolare la frequenza della scuola dell’infanzia, in attuazione del principio costituzionale del diritto allo studio e nel rispetto della piena formazione della personalità del bambino e delle scelte educative delle famiglie;

nel Comune di Arcore le scuole dell’infanzia statali attualmente presenti non sono in grado di rispondere a tutta la potenziale domanda di frequenza;

(Omissis)…

Sulla base di tali premesse, viene stipulata per l’anno scolastico 2019/20, la presente Convenzione tra il Comune di Arcore e la Civica Fondazione Asilo Infantile S. Giuseppe al fine di garantire, con impegno reciproco, la prosecuzione delle attività didattiche nel prossimo anno scolastico 2019/20 e l’attuazione dei servizi di scuola dell’infanzia, da erogarsi secondo quanto previsto dalla normativa nazionale e regionale vigente.

L’intervento del Comune si configura come un contributo a parziale copertura delle spese per il funzionamento della scuola (utenze, mensa, materiale didattico) ed è finalizzato al contenimento delle rette a carico delle famiglie, in base ai principi della l.r. 19/2007 “Norme sul sistema educativo di istruzione e formazione della Regione Lombardia;”

· Se l’Ente comunale eroga contributo all’Ente privato, è tenuto alla vigilanza sull’utilizzo delle somme contribuite in quanto trattasi di denaro pubblico. È stato fatto? Non si sa. Forse. Mah

· Intanto il prossimo autunno ad Arcore avremo un problema dettato peraltro dal prolungarsi delle misure a contrasto dell’emergenza sanitaria da COVID 19. L’emergenza prevede norme di distanziamento nelle classi ma, se la convenzione con la Fondazione recita che i posti nelle scuole arcoresi non sono adeguati alla potenziale domanda di frequenza, come pensano il Sindaco Colombo e l’Assessore Palma di porre rimedio e di dare una risposta alle famiglie dopo la chiusura dell’Asilo San Giuseppe?

Tenerlo in vita avrebbe significato avere spazi in più.

—————————————-

Un’ultima considerazione, fare terra bruciata indica una strategia utilizzata in guerra, solitamente viene adoperata da eserciti in ritirata di fronte a un nemico o un invasore: l’esercito in ritirata distrugge tutte le risorse che non è in grado di portare con sé, in modo da non lasciare alcuna possibilità di approvvigionamento al nemico.

È lecito presupporre che lo stesso stia accadendo ad Arcore?

san Giuseppe
credits primamonza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *